DOTT.SSA FAUSTINA VACCA

Edentulia

Mancanza di denti

Una perdita di denti parziale o totale ( foto) provoca a volte gravi conseguenze psicologiche oltre che di salute in generale. Essa può essere provocata da un infortunio che richiede la rimozione dei denti, un incidente o una malattia nel cavo orale per es. disturbi paradontali e carie.

Un’infezione batterica cronica intacca il tessuto gengivale e le ossa allentando la presa dei denti sino a farli cadere.

Gli anziani solitamente perdono i denti a causa di un accumulo della placca, di secchezza delle fauci o recessione gengivale e ossea.

Quando una persona subisce la perdita di uno o più denti, immediatamente risentirà di una mancanza funzionale nella masticazione, nel parlare, accompagnata da un peggioramento estetico (poiché denti mancanti provocano la perdita di elasticità del tessuto), che lo indurrà ad evitare di sorridere o mostrare in altro modo la propria dentatura.

Trascurare questo tipo di situazioni intacca l’aspetto fisico di un individuo, la propria fiducia in se stesso (a causa  della situazione di forte disagio nei rapporti sociali) e può sviluppare ulteriori problemi dentali.

Infatti quando l’area che sostiene il dente ne subisce la perdita, tende ad atrofizzarsi e indebolirsi e può causare lo spostamento dei denti adiacenti o di quelli antagonisti, oppure una loro usura eccessiva, provocando un ulteriore peggioramento nella capacità di masticare correttamente.

Alcune persone non si rendono conto dell’importanza di tali fattori; certamente un dente mancante non provoca la morte, ma può causare conseguenze molto peggiori di una semplice “spesa imprevista”.

Rimedi

La protesi è la soluzione più popolare, essa sostituisce i denti mancanti parzialmente o totalmente; essa può essere rimovibile o fissa. 

Impianti dentali

Un impianto dentale viene introdotto attraverso un intervento chirurgico che opera per inserire delle radici di denti artificiali (in titanio) nella mascella. Tale radice servirà per mantenere la corona in porcellana.

Il risultato è una dentatura quasi naturale, spesso difficile da distinguere dai denti veri, poiché la tonalità del nuovo dente è scelta in base al colore naturale della dentatura del paziente. La corona in porcellana viene lavorata con un disegno che rispecchia il dente mancante donandogli un aspetto molto reale. Il nostro studio di dentisti in Torino esegue questo tipo di interventi.

Scelte disponibili per la sostituzione dei denti mancanti ai fini funzionale ed estetico

Nell’ affrontare il rimpiazzo dei denti mancanti occorre determinare esattamente quale intervento sia più adatto ad una specifica situazione, considerando il numero di denti mancanti, la loro posizione e lo stato di salute generale del paziente.

Nel caso di:

Perdita di un singolo dente: se il dente ha richiesto un’estrazione a causa del suo stato irrimediabilmente danneggiato, si può risistemare l’inconveniente sostituendolo con un ponte dentale o un impianto.

Quando i denti mancanti sono più di uno: se si è persa parte della dentatura a causa di carie, di incidenti o di altre malattie gengivali, gli elementi dentali possono essere tutti sostituiti con uno o più ponti fissi, o con protesi rimovibili oppure con impianti.

Edentulia totale o quasi totale: quando ci si ritrova nella condizione di una perdita di denti totale o quasi,si può optare per una protesi totale o parziale rimovibile, magari con l’aggiunta di 2 impianti che ne favoriscano la stabilità.

Le varie opzioni includono:

Un ponte: per inserire uno o più denti consecutivi mancanti.

Una corona dentale: ovvero la ricostruzione di un dente naturale in cui è ancora presente un moncone, (che sarà limato per accogliere il dente finto) oppure l’inserimento di un impianto su uno spazio di un dente completamente mancante, nel quale sarà avvitato il moncone e cementata la corona.

Impianto dentale: include uno stelo a forma di vite in titanio inserita nella mascella che agisce da ancora per corone o ponti, rappresenta un’ottima scelta sia in termini di funzionalità sia a livello estetico. Un requisito necessario per tale scelta è un osso sano nella zona mascellare.